BERNARD MANDEVILLE 1921/2000

XX secolo
Anni 50, 60, 70
CONSEGNA
Da: 06000, NICE, Francia

Cambia il tuo indirizzo per ottenere una stima accurata dei costi di spedizione.

    Oggetto in vendita presso

    Guarda la galleria
    Questa descrizione è stata tradotta. Clicca qui per vedere l'originale

    OLIO SU TELA 146X89cm. Datato 60. Formato italiano per questo superbo olio di Mandeville dalla tavolozza raffinata e molto elegante. Le sue dimensioni gli permettono di essere facilmente messo in scena: una vera presenza! Il 1960 è l'anno della sua mostra alla Galerie BELLECHASSE PARIS
    Bernard Mandeville è stato oggetto di numerose mostre durante la sua vita, in particolare nel 1982 alla Fondazione Gulbenkian di Lisbona, e ha lavorato con numerosi scrittori e poeti in un'ottica di interdisciplinarietà.

    Nel 1935, un dipinto esposto in una vetrina a casa dei nonni attirò l'attenzione di Joseph Delattre, pittore della scuola di Rouen; molto presto ci saranno, nello stile di questo, vedute della Senna e del suo porto. Nel 1951 uno di questi quadri venne ridotto alle sue linee essenziali, per poi diventare una sorta di bouquet. L'astrazione* ha iniziato il suo viaggio. Dall'esame delle rocce e della loro realtà, che dura due decenni, 1960 e 1970, esprime la vita come ne parlano Bachelard o Teilhard, dell'Alvernia come lui. In tal modo, raggiunge questa astrazione e l'immaginazione è qui opera di un profeta che dice ciò che gli altri non vedono ancora. Quasi impercettibilmente, la sua pittura scivola attraverso una fase di collage strappati verso un'astrazione geometrica perfetta raggiunta nel 1981. Lo ionismo di queste forme pure, equilibrate, beige, marroni e nere, che si ergono come pezzi necessari di un'architettura inutile.
    Mostre:


    1939-1941: mostre a Rouen
    1958: Galleria André Weil, Parigi
    1960: Galleria Bellechasse, Parigi
    1961: Galleria d'arte Faubourg, Parigi Favoloso materiale macroscopico e geografia
    1963: Galleria Hoche Saint-Honoré, Parigi Organizzazione cosmica delle metamorfosi
    1965: Galleria Salle Saint-Pierre Clermont-Ferrand, retrospettiva
    1967: Galleria Combe, Clermont-Ferrand. Vincitore del Premio Vulcani
    1968: Galleria Vercamer, Parigi, Analogie e risonanze, con Arman, Baj, Christoforou, Hunderwasser, Lapicque, Magnelli, Matta e G. Noël
    1971: Galleria André Macé, Parigi
    1972: Galleria dell'Hôtel des Bergues, Ginevra
    1973: Galleria Nuovo-Sagittario, Milano, Italia
    1975: Galleria Forum, Parigi e Centro grafico J.C. Sörensen, Hjørring Danimarca
    1976: Galleria del Brennero a Baden-Baden, Germania. Kunstmuseum, Randers e Clemens Gallery, Aarhus Danimarca. Galleria Cris-Lane, Parigi
    1977: Galleria Yomiuri, Parigi. Galleria Comunale d'Arte Moderna Ceglie-Messapico, Brindisi (Italia). Galleria X, Parigi
    1978: Servizio Culturale Francese, New York
    1979: Galleria Fischer, Kiel. Galleria Paul Bruck, Lussemburgo. Centro Culturale Gütersloh. Galleria Marthe Nochy, Parigi. Galleria Huisse, Rouen. Galleria Jaquester, Parigi
    1980: mostra a Larvik, Norvegia
    1981: Scuola Politecnica, Palaiseau. Galerie Paul Bruck Lussemburgo
    1982: Fondazione Gulbenkian, Lisbona, Portogallo. Pittura poetica, con Eugène Guillevic, retrospettiva, Alliance française, Lisbona, Portogallo. Galleria 1 Lois Golstein, Miami. Galleria Contraste, Limoges. Museo di Narbona. Galerie Irène Huisse, Rouen
    1983: Galleria Arcadi, Parigi. Dialogo artistico Parigi. Gruppo Forme e Vita, Parigi. Galerie des Ambassades, Parigi. Galleria del Lussemburgo, Lussemburgo
    1984: Gruppo Formes et vie, Centro Culturale Coreano, Galleria Jacques Massol, Parigi. Simposio di La Porte, Indiana, Stati Uniti
    1985: retrospettiva al Centro d'arte contemporanea di Rouen
    1986: Galleria Olivier Nouvellet, Parigi
    1987: Galleria Hamon, Le Havre. Galerie des Ambassades, Parigi, Galerie Ex Centric Liegi Belgio
    1988: Fondazione Louis Moret, Martigny, Svizzera. Vita Galerie, Zurigo Svizzera. Galleria Triade Barbizon, Omaggio al Salone d'Autunno, Galleria 86, Treviri Germania
    1989: Galleria Jacques Raymond, Bonn, Germania
    1990: Munster, Germania. Galleria Orth, Norimberga Germania
    1991: Galleria Anne Bourdier, Rouen. Galleria J. Hamon Le Havre. Galleria Saint Charles de Rose, Parigi
    1992: Salone Discovery, Grand Palais Parigi, galleria Ausdem Alten Haus Singen, Germania. Galleria Emilia Suciu, Karlsruhe Germania. Route 92, Levallois-Perret. Fondazione Louis Moret, Martigny, Svizzera
    1993: Kunsthalle Kubus, Hannover, Germania. Galerie le Rayon Vert, Wimereux, Galerie Amaryllis, Bruxelles. Mostra a Digne-les-Bains in concomitanza con la presentazione del libro Le Collage au twentieth Century di Françoise Monnin. Mostra di collage a Sisteron. Mostra del Moulin de Fombeton Valernes
    1994: Galleria Équinoxe Ginevra. Retrospettiva Mandeville5, Hotel Bourgtheroulde, Rouen
    1995: Galleria Dorval, Parigi
    1997: Galleria Sfez, Parigi
    2000: Spazio culturale Auditorium, Logis des Trois Marchands, Bonneval
    2001: Castello di Montfort (Vernet-la-Varenne), mostra6 in omaggio ad Alexandre Vialatte7
    2004: “Omaggio a Bernard Mandeville con la partecipazione di Bertrand Dorny, Philibert-Charrin, J.L. Vibert…”8, Rouen, galleria Reg’Art-Confrontations
    fonte:Wikipedia.

    Ref: 3ZA6BL5ILX

    Stato Buono
    Stile Anni 50, 60, 70 (Dipinti astratti Stile Anni 50, 60, 70)
    Epoca XX secolo (Dipinti astratti Epoca XX secolo)
    Paese di origine France
    Artista MANDEVILLE BERNARD
    Tempi di spedizione Pronto per la spedizione in 8-15 giorni lavorativi
    Localizzazione 06000, NICE, Francia
    Garanzia Antikeo per l'acquirente

    Il nostro impegni per acquistare in totale sicurezza

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione sul sito, si accetta il loro utilizzo.