Bordo lungo 41 metri Stile Luigi XVI, modello Camille Pernon, Provenienza Principi di linea al castello di Beloeil

Di DESARNAUD
1.200
XX secolo
Luigi XVI
CONSEGNA
Da: 75015, Paris, Francia

Cambia il tuo indirizzo per ottenere una stima accurata dei costi di spedizione.

    Fai un'offerta su questo articolo!

    Puoi offrire un prezzo più basso se sembra troppo alto. Il nostro Antiquario potrà quindi valutarlo e restituirti.

    Contatta il nostro antiquario!

    Non esitare ad inviare un messaggio al nostro Antiquario, sarà lieto di fornirti tutti i dettagli su questo oggetto.

    Oggetto in vendita presso

    Guarda la galleria
    Questa descrizione è stata tradotta. Clicca qui per vedere l'originale


    Grande bordura in stile Luigi XVI, di circa 41 metri.
    Basato su un modello di Camille Pernon (1753-1808).

    Decorato con volute floreali di rose e dalie, sfondo di melanzane.
    Stampa policroma su tela di lino.
    In tre pezzi: 14 m + 10,9 m + 16,20 m.
    Larghezza del motivo 17 cm.
    Larghezza totale 22 cm.
    Tutti e tre i pezzi con bordi bianchi per la regolazione.

    In perfette condizioni, mai usato.

    PROVENIENZA PRESTIGIOSA:
    Successione del principe Antoine de Ligne (1925-2005) e della principessa nata Alix del Lussemburgo al castello di Beloeil in Belgio.

    XX secolo.

    Claude Pierre Etienne Camille Pernon è un produttore di seta del 18 ° secolo, nato 3 novembre, 1753 alle 6 del quai de Retz a Lione e morì nel 1808. Suo padre, Etienne Pernon, era stato responsabile della produzione dal 11 agosto 1751. La sua moglie , molto bella, era stata notata da Casanova, famoso avventuriero veneziano che era venuto a rinnovare il suo guardaroba con la famiglia di setai di Lione solo per fare la corte a Madame Pernon ma che pagava a credito.
    Nel 1771, quando Camille Pernon era di 20 anni, suo padre lo mandò sulle strade d'Europa: prima in Spagna poi alla corte polacca prima di andare a San Pietroburgo dove il giovane è riuscito a trovare la sua strada presenti a Caterina II di Russia. . Essendo un bel ragazzo, Camille Pernon avrebbe fatto piacere all'imperatrice ma non si sarebbe a dir poco impazzita e si sarebbe congedata dopo aver compilato il suo libretto delle ordinazioni. Nel 1783, Caterina la Grande lo nominò addirittura "Agente di Sua Maestà l'Imperatrice di tutte le Russie".
    L'11 novembre 1779, all'età di 26 anni, Camille Pernon ottenne il diploma di maestro. Il padre lo prese poi come socio, rimanendo ancora qualche anno nella casa della seta. Camille Pernon rimase quindi libero di compiere lunghi viaggi durante i quali cercava di vendere sete per arredamento, prendeva ordini di abbigliamento destinati all'aristocrazia. Tutto ciò ha permesso di rifornire i laboratori di ricamo di Lione, che all'epoca erano molto numerosi. Grazie alle ottime collaboratori con cui si era circondato di mantenere i rapporti che aveva stabilito a San Pietroburgo, ha fornito la Russia fino al 1793. Tuttavia, Maison Pernon non sembra di aver lavorato per la corte francese prima 1784 Gli ordini si susseguivano . L'ultimo ordine registrato di Camille Pernon, destinato alle Tuileries, risale al 1792 sotto l'Ancien Régime quando il re era già in prigione. Durante la Rivoluzione francese, Camille Pernon era diventato sospetto perché era un fornitore dell'aristocrazia. Camille Pernon divenne gradualmente il fornitore esclusivo del Consolato e poi dell'Impero fino al 1807.

    Ref: OM8T5T6IC7

    Stile Luigi XVI (Ricami e pizzi Stile Luigi XVI)
    Epoca XX secolo (Ricami e pizzi Epoca XX secolo)
    Artista d'après Camille Pernon
    lunghezza (cm) 4100
    Larghezza (cm) 22
    Materiali Tissu
    Tempi di spedizione Pronto per la spedizione in 4-7 giorni lavorativi
    Localizzazione 75015, Paris, Francia

    Garanzia Antikeo per l'acquirente

    Il nostro impegni per acquistare in totale sicurezza

    Trustpilot & Antikeo

    Le opinioni dei nostri clienti:

    trustpilot score4.7 / 5


    Newsletter

    Resta informato sulle nostre ultime novità

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione sul sito, si accetta il loro utilizzo.