Marina - Olio su tavola - Eugène Galien-Laloue (1854-1941)

950
XIX secolo
Napoleone III, Secondo Impero
CONSEGNA
Da: 33000, Bordeaux, Francia

Cambia il tuo indirizzo per ottenere una stima accurata dei costi di spedizione.

    Oggetto in vendita presso

    Guarda la galleria
    Questa descrizione è stata tradotta. Clicca qui per vedere l'originale

    Paesaggio marino del famoso pittore Eugène Galien-Laloue (1854-1941). Rappresenta un veliero ormeggiato al molo.
    Figlio del pittore-decoratore teatrale Charles Laloue, Eugène GALIEN-LALOUE nasce a Parigi nel dicembre 1854. Seguendo le orme del padre, prende lezioni da Léon Germain Pelouse (1838-1891), pittore della Scuola di Barbizon, i cui codici influenzeranno notevolmente l'opera di Eugène.
    La sua formazione artistica si interrompe bruscamente quando perde il padre all'età di 16 anni. Essendo il maggiore di nove figli, Eugène fu costretto a guadagnarsi da vivere e la madre lo affidò a un notaio. Nel 1870, mentendo consapevolmente sulla sua età, si arruolò nel conflitto tra Francia e Germania. Al suo ritorno, nel 1874, fu assunto dalla Compagnia ferroviaria francese per tracciare i binari da Parigi alle stazioni di provincia. Tornato al suo primo amore, approfitta dei suoi andirivieni per riprendere in mano i pennelli e le sue opere vengono subito notate. A partire dal 1877 espone regolarmente al Salon des Artistes français e partecipa a numerose mostre.
    Prodigioso, dipinse assiduamente vari quartieri e grandi edifici di Parigi durante la Belle Epoque. Le sue opere comprendono molte vedute della Butte Montmartre, di Place Pigalle e del cantiere del Sacré-Cœur. In compagnia di altri pittori, come Charles Jacque e Léon Dupuy (un artista sconosciuto di cui in seguito utilizzerà il nome come pseudonimo), soggiorna a Fontainebleau e arricchisce le sue opere di vari temi, come i tramonti e le albe, le scene di aie e le fattorie della regione, in particolare di Samois-sur-Seine. Durante la Prima guerra mondiale, pur non essendo stato mobilitato a causa del suo impegno volontario nel 1870 e della sua età, produsse molti disegni e acquerelli di scene militari. Ha dipinto anche paesaggi della Normandia, della Seine-et-Marne, di Marsiglia, dell'Italia e di Venezia.
    Il suo abbondante lavoro comprende quindi una moltitudine di temi diversi. Dal 1893 lavora al Bateau-Lavoir, una residenza per artisti nel XVIII arrondissement di Parigi, ma la sua natura solitaria non si adatta a questo luogo. Nel 1940 fugge dalla capitale occupata e si stabilisce a Bordeaux, dove smette di dipingere dopo essersi rotto un braccio. Morì il 18 aprile 1941.
    Il nostro dipinto è firmato in basso a sinistra L. Dupuy (pseudonimo che usava spesso).
    Intorno al 1900.
    In un'antica cornice di legno dorato.
    Dimensioni del pannello: 21x16 cm

    Ref: DQGTSR9SWY

    Stato Buono
    Stile Napoleone III, Secondo Impero (Dipinti di Marine Stile Napoleone III, Secondo Impero)
    Epoca XIX secolo (Dipinti di Marine Epoca XIX secolo)
    Artista Eugène Galien-Laloue
    lunghezza (cm) 35
    Larghezza (cm) 29
    Tempi di spedizione Pronto per la spedizione in 4-7 giorni lavorativi
    Localizzazione 33000, Bordeaux, Francia
    Garanzia Antikeo per l'acquirente

    Il nostro impegni per acquistare in totale sicurezza

    Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione sul sito, si accetta il loro utilizzo.